Qualche video utile

Loading...

domenica 3 giugno 2012

PULIZIA DEL VISO LOW COST



La pulizia del viso in un centro estetico parte almeno da 40 euro, che ne dite di permetterci questa coccola a costo zero? Sicuramente l’estetista ha una mano migliore, è il suo lavoro, ma non sempre abbiamo la disponibilità economica oppure il tempo per permetterci questa coccola ma non è giusto rinunciarci …

Ognuna di noi ha una pelle diversa e quindi non tutte possiamo usare gli stessi prodotti, ma qualunque sia il nostro tipo di pelle se è pulita a fondo sarà sicuramente più bella e più luminosa. Prendetevi un po’ di tempo solo per voi poi struccatevi con un apposito struccante, una volta fatto ciò bisogna eliminare tutti i residui di trucco con abbondante latte detergente. È molto importante stuccarsi bene, soprattutto gli occhi, perché il trucco tende a lasciare batteri sulla pelle che portano ad avere fastidiosi e antiestetici brufoletti anche sottopelle. Dopo il latte detergente bisogna lavare profondamente il viso con un detergente adatto al vostro tipo di pelle, non abbiate fretta massaggiate a lungo e poi risciacquate con abbondante acqua tiepida. Asciugate il viso con un asciugamano morbido e tamponate, l’asciugamano non va mai strofinato ne sulla pelle ne sui capelli.

Ora siete pronte per aprire tutti i pori in modo da pulire in profondità. In commercio esistono delle saune facciali che fanno molto bene ma non sono strettamente necessarie se in casa avete un gas ed una pentola, mettete a bollire dell’acqua e poi trasferitela in una terrina, metteteci la faccia sopra e copritevi con un asciugamano: potete lasciare solo acqua oppure aggiungere del bicarbonato (ne basta un cucchiaio) o un filtro di camomilla (vanno bene anche entrambi ovvero il bicarbonato sulla camomilla), state in posa almeno una decina di minuti ma se avete  più tempo è meglio.

A questo punto i pori sono aperti e quindi ci vuole un scrub (anche per lo scrub in commercio ce ne sono di specifici per ogni tipo di pelle). Applicatelo, sul viso inumidito con acqua tiepida, abbondantemente e seguite le indicazioni riportate nella confezione (alcuni devono stare un po’ in posa per altri non è necessario) e poi massaggiate insistendo nella zona T (fronte, naso e mento). Risciacquate abbondantemente sempre con acqua tiepida.

Bene, i pori sono stati aperti e puliti ora bisogna richiuderli applicando una maschera. Esistono maschere di ogni tipo e per ogni esigenza a voi la scelta. Ovviamente ogni maschera è a sé riguardo al modo di applicazione, tempo di posa, e modo per toglierla.

Tolta la maschera bisogna applicare il tonico, che non va stofinato ma sempre picchiettato. Alla fine come ultimo passaggio siate generose con una crema idratante.



A questo punto qualcuna di voi starà pensando: “per fortuna che dovevo risparmiare 40 euro, una volta comprati tutti i prodotti ne ho spesi molti di più” non le posso dare torto … ma, bisogna considerare che con una confezione di scrub (per esempio) siete a posto almeno per sei mesi e così anche con tutti gli altri prodotti e se siete interessate vi posso dare le ricette di alcune maschere, scrub, creme e altri prodotti che potete fare tranquillamente in casa senza metterete schifezze (quali conservanti) nella vostra pelle, sono biologici, ecologici e soprattutto non testati sugli animali.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti golosi